Dove Sciare

Dove Sciare

Località e piste di Auronzo e di Comelico Superiore

Le piste di Comelico Superiore

Sci Nordico

Comelico Superiore sci nordico

Dolomiti Nordicski è il carosello di sci di fondo più grande d’Europa con oltre 1.300 km di piste
distribuite su dieci comprensori che consente di effettuare meravigliosi tour nel cuore delle Dolomiti.

Un tariffario uniformato con un unico skipass, eventi interessanti, strutture ideate per un target specifico e un servizio speciale: ogni tour potrà essere scaricato con il GPS.
Un’indimenticabile vacanza nel segno dello sci di fondo nel cuore delle Dolomiti.

Dolomiti NordicSki offre:

– 1.300 km di piste da fondo, con un unico skipass;
– Skipass che permetterà di sciare in diversi tracciati, nello stupendo paesaggio delle Dolomiti;
– Garanzia di innevamento da dicembre di ogni anno;
– Piste ottimamente posizionate e ben esposte, preparate ottimamente per garantire l’ideale svolgimento  dello sport con vista preferenziale sulle Dolomiti;
– Standard comuni di qualità garantiti, in ogni area, che fa parte del Dolomiti NordicSki;
– Prezzi unici fissati di comune accordo (giornalieri, settimanali, stagionali);
– Bambini fino a 14 anni gratis, gruppi: ogni 21° biglietto gratuito;
– Tante offerte ed agevolazioni riservate da ciascuna area appartenente al Dolomiti NordicSki.

LE PISTE DI PADOLA 53km:

PISTA PER PRINCIPIANTI (3KM): anello che si sviluppa all’interno dello Stadio del fondo, circa 3 Km con minimo dislivello, tracciato illuminato fino alle 21.00 per chi vuole godersi lo sci di fondo al chiaro di luna.

PISTA TURISTICA (15KM): il tracciato, di minimo dislivello, si snoda in parte lungo “il Canale”, risale sino alla Valgrande e Campo Trondo, lungo splendidi falsipiani che superano abetaie secolari, attraversa il corso delle acque solforose  per poi ritornare all’interno dello stadio del Fondo, nella magnifica conca di Padola di Comelico, il tutto racchiuso nelle Dolomiti patrimonio Unesco.

PISTE AGONISTICHE (27KM): tracciati caratterizzati da medie pendenze e molti dislivelli da 5Km – 7,5Km – 10Km che si snodano lungo i prati della zona “Tavella” e proseguono nel bosco nella zona denominata “La Varda”. Piste adatte agli agonisti ed appassionati con una discreta tecnica.

SENTIERI-PASSEGGIATE INVERNALI (8KM): decine di chilometri di percorsi battuti per comode e suggestive passeggiate a piedi sulla neve o con le ciaspe per conoscere questa splendida e incontaminata valle.

Sci Alpino

Comelico Superiore sci alpino

La “Ski Area Val Comelico” fa parte del “Dolomiti Superski” il più grande comprensorio sciistico del mondo con 110 km di piste da sci e 31 impianti di risalita e dove è valido un unico skipass tra il Veneto e l’Alto Adige-SüdTirol.

Le piste da sci che da Padola raggiungono i 2000 metri del Col d’la Tenda, sono un punto di partenza del suggestivo itinerario “Parco naturale UNESCO Dolomiti”, una meravigliosa esperienza con gli sci ai piedi per scoprire le Dolomiti di Sesto e della Val Comelico. Vi si presenteranno alla vista scenari di incomparabile bellezza: dalla Croda da Campo alla Cima Bagni, Monte Popèra, Cima Undici e Croda Rossa, con le ammirevoli Tre Cime di Lavaredo, la cima Dodici e i Tre Scarperi fino alla Rocca dei Baranci. E’ proprio vero che partendo da Comelico Superiore le Dolomiti si vedono meglio.

E’ ormai avviato il progetto che vedrà nei prossimi anni il collegamento sciistico tra le due vallate, ed è già attivo il servizio ski-bus “SALTO” tra Padola – Valgrande – Passo Monte Croce – Sesto, messo a disposizione dalla società 3 Zinnen Dolomites SpA.

SEGGIOVIA QUADRIPOSTO Padola – Col d’la Tenda

Le piste da sci di Padola raggiungono i 2000 metri del Col d’la Tenda dove sorge l’omonimo rifugio, bar e ristorante con ampia terrazza. Da qui, oltre a gustarsi un ottimo pranzo, si può godere di un meraviglioso panorama sulle cime dolomitiche, sui paesi della Val Comelico e sulla cresta di confine con l’Austria.

Il versante ha un’esposizione a nord-est ed è baciato dal sole fin dal primo mattino. Le piste, tutte dotate di impianti di innevamento programmato, sono varie e divertenti, di varie difficoltà (nera, rossa, blu) e si sviluppano su un totale di 11 Km lungo i boschi di abete rosso:

Pista Pies
Pista Tabiadel
Pista Tre Picchi
Pista Pra di Guardiani
Pista Europa Unita
Pista Campo

Tutte le piste sono servite dalla moderna seggiovia quadriposto carenata ad agganciamento automatico “Padola – Col d’la Tenda” con seggiole confortevoli per raggiungere la stazione di monte in poco più di 7 minuti alla ragguardevole velocità di 5m/sec.
La seggiovia è dotata di un potente gruppo elettrogeno che ne garantisce il funzionamento anche in assenza di corrente elettrica dalla rete pubblica.
Per i meno esperti, nell’area a valle è disponibile l’ampio e soleggiato campo scuola servito dalla sciovia “Cenerentola”.

Le piste di Auronzo di Cadore

L’area sci di Auronzo Misurina fa parte dell’Area n. 1 del Dolomiti Superski, assieme a Cortina e San Vito.
Ad Auronzo si scia sul Monte Agudo: il comprensorio è costituito da poco meno di 20 chilometri di piste e si avvale di due seggiovie, tra cui una veloce quadriposto ad agganciamento automatico.

Le piste sono sempre perfettamente innevate e adatte a sciatori di ogni capacità: dai bambini che potranno imparare al campo scuola con tappeto e baby skilift, ai più esperti che da quest’anno potranno cimentarsi anche con la ripidissima “Pista Nera”.

Ampia e molto varia l’offerta ristorativa, che comprende ski bar, ristoranti e rifugi, completo e sempre fornito di nuovi materiali il noleggio sci ai piedi delle piste. La parte alta del Monte Agudo (quota massima 1.585 metri), propaggine del gruppo delle Marmarole, offre una vista impagabile sul centro abitato di Auronzo e le Tre Cime di Lavaredo.

Info Auronzo D’Inverno +39 0435 400522 / +39 0435 408826 / www.monteagudo.it

Misurina offre la possibilità di sciare sul Col de Varda oppure al campo scuola della Loita.
Le condizioni di innevamento naturale per tutta la stagione sciistica fanno di Misurina un paradiso

per la pratica delle discipline invernali.

Il panorama è di ineguagliabile bellezza e si stende dalle Tre Cime ai Cadini, dal Cristallo al Sorapiss, fino alle Tofane e alle altre montagne che circondano Cortina. A questo si abbina l’esposizione a sud delle piste, che assieme alla quota (dai 1.756 della partenza ai 2.106 metri del Rifugio Col de Varda) consente di sciare al sole con ottime condizioni del manto nevoso da dicembre a Pasqua. Il campo scuola della Loita è servito da ampi parcheggi e costituisce il punto di partenza delle piste di sci nordico e della strada che sale a Monte Piana (servizio motoslitta e discesa in slittino).

Info Misurina Neve: +39 0435 39013